via Prà Bordoni 59
+39 0445-1922130
info@netmarket-srl.it

Come funziona il programma recensioni su Google Shopping

Created with Sketch.

Come funziona il programma recensioni su Google Shopping

Come-funziona-il-programma-recensioni-su-Google-Shopping

Le recensioni su Google Shopping rappresentano un elemento chiave che permette di contraddistinguere quali siano i migliori prodotti e servizi e quindi ottenere una visibilità maggiore.
Ecco come funziona, nello specifico, questo particolare programma di Google, in grado di rispondere perfettamente a tutte le proprie esigenze.

Perché sfruttare le recensioni di Google Shopping

Il mondo del commercio online è in costante evoluzione e un dato particolare che permette di incrementare il proprio fatturato e la visibilità è dato appunto dalle recensioni e dal punteggio attribuito ai vari servizi e articoli proposti.
Google Shopping e le sue recensioni permettono di aumentare la visibilità online grazie a questo servizio che permette di mettere in risalto quali siano appunto i punteggi dei migliori prodotti.
Vediamo ora come questa funzione opera e come implementarla sul proprio ecommerce.

Come vengono elaborate le recensioni

Per un ecommerce, come già detto prima, le recensioni sono il fulcro fondamentale della propria visibilità, sia che si parli di un servizio o prodotto.
In entrambi i casi il programma funziona in maniera molto semplice, ovvero le recensioni vengono sottoposte ad analisi da parte di Google e queste provengono sia dai clienti così come dai programmi di aggregatori di recensioni, da siti editoriali che si occupano appunto di svolgere delle recensioni sul prodotto in questione e da altre fonti che permettono di esprimere il parere in merito a quel prodotto preso in considerazione.

L’insieme del punteggio viene elaborato suddividendo tutte il punteggio stesso per il numero di fonti.
Pertanto se il punteggio complessivo del prodotto è pari a mille e questo deve essere suddiviso in cento, ovvero il numero complessivo di recensioni, il punteggio è pari a dieci come valutazione complessiva.
Questo viene espresso anche per stelline, quindi oltre al numero medio della valutazione è possibile notare anche il numero di stelle che vanno a contraddistinguere quel prodotto.

Bisogna inoltre prendere in considerazione il fatto che la recensione non riguarda l’ecommerce stesso nel suo complesso ma, al contrario, il prodotto stesso.
Questo significa che un ecommerce che potrebbe essere organizzato in modo poco preciso potrebbe vendere tutti prodotti da cinque stelle, dettaglio molto importante che deve essere preso in considerazione.

Come sfruttare le recensioni di Google Shopping

Per sfruttare al massimo questa funzione di Google Shopping, occorre necessariamente creare un profilo su Google Merchant Center, operazione che richiede pochissimo tempo e che permette effettivamente di collegare il proprio ecommerce allo stesso profilo, in maniera tale che si possa avere l’occasione di evitare che le recensioni possano essere perdute.

Affinché sia possibile iniziare a sfruttare il punteggio delle recensioni, occorre avere un minimo di cinquanta recensioni che vanno a contraddistinguere l’insieme dei vari prodotti.
Una volta che si raggiunge questo livello di responsi da parte degli stessi clienti, bisogna implementare il codice della funzione Merchant sul proprio ecommerce, in modo tale che le diverse recensioni possano essere suddivise tra i vari prodotti.

In questo modo è possibile avere l’occasione di palesare appunto il punteggio su prodotti e servizi che vengono recensiti da parte dei clienti, offrendo ai futuri e potenziali tali tutte le diverse informazioni che riguardano quel determinato articolo proposto dal proprio ecommerce e lo stesso vale per i servizi.

L’aggregatore di recensioni

Altro tipo di aspetto che riguarda Google Shopping è quello relativo ai siti che aggregano le diverse recensioni.
Google permette, quindi, di sfruttare delle collaborazioni precise con determinati siti grazie ai quali è possibile avere un ulteriore valore che permette al prodotto di essere recensito con maggior precisione, dettaglio molto importante da tenere bene a mente.
Qualora si vogliano sfruttare poi le recensioni dirette di Google Shopping, occorre inserire le stringhe di codici al profilo di Merchant e al prodotto in questione, in maniera tale che anche quel punteggio possa essere preso in considerazione e allo stesso tempo che questo possa essere aggiornato in maniera automatica senza dover procedere con lunghi e noiosi conti manuali che possono essere sinonimo di perdite di tempo di svariato tipo.

Pertanto la funzione di shopping di Google consente di offrire ai clienti il massimo grado di visibilità per quanto riguarda i servizi proposti e i vari articoli venduti, facendo in modo che il grado di visibilità possa essere incrementato online.

Condividi

 

Lascia un commento