via Prà Bordoni 59
+39 0445-1922130
info@netmarket-srl.it

Cos’è l’Instagram Shadowban?

Created with Sketch.

Cos’è l’Instagram Shadowban?

instagram-shadowban-cosa-e

Cos’è l’Instagram Shadowban ed in che modo può influenzare direttamente la portata del tuo account Instagram? e soprattutto come risolvere questa situazione e “risalire dalle proprie ceneri” non perdendo tutto il lavoro fatto sul più famoso social per immagini?

Dopo aver già trattato altri casi di oblio nei social, come accade per gli account bloccati di Facebook, ecco tutto ciò che che bisogna sapere su quando è Instagram a bannarti!

Cos’è l’Instagram Shadowban?

In primo luogo, se non ne hai ancora sentito parlare, un Instagram Shadowban è quando i tuoi hashtag diventano “non rilevabili”.
E’ il tentativo di Instagram di impedire che i contenuti contrari ai loro termini di servizio vengano pubblicati ed e incoraggiare gli utenti a giocare secondo le regole, cioè postare contenuti accattivanti, pertinenti e interessanti .

Puoi utilizzare i tuoi hashtag, tuttavia verranno mostrati solo nei feed dei tuoi follower attuali. Ciò significa che le tue immagini non verranno mostrate nei feed hashtag di chiunque NON ti segua, ovviamente riducendo la portata del tuo account e rendendo molto più difficile raggiungere un nuovo pubblico.

Come sai di essere stato colpito da un Instagram Shadowban?

La maggior parte delle persone segnala una drastica riduzione dei Mi piace e commenti sulle loro immagini.
Il modo più semplice per scoprire se sei stato colpito è pubblicare una foto e poi chiedere a un amico di non seguirti e controllare il feed hashtag per vedere se la tua foto appare .
Se non vengono mostrate le tue immagini, allora potrebbe esserci la possibilità che tu sia stato colpito.

Al seguente link puoi trovare uno strumento per controllare se sei stato colpito.

instagram-shadowban

Cosa potrebbe causare un Instagram Shadowban?

Ecco dei probabili motivi che potrebbero potenzialmente causare un problema

  • Utilizzo di robot: servizi automatizzati e acquisto di follower: i termini di servizio di Instagram sono chiari: non utilizzare nulla che automatizzi , incluso l’uso di programmi bot per commentare come te, o servizi di pubblicazione automatica. Usare i bot per ottenere follower e far crescere il tuo account potrebbe sembrare un modo semplice per cambiare il passaggio dal feed cronologico a quello basato su algoritmo, ma sicuramente non è una buona idea. Come lo hanno saputo? Se il tuo dispositivo viene rilevato a Los Angeles (dove l’indirizzo IP è del servizio di automazione che utilizzi) e dopo dieci minuti utilizzi il tuo telefono a Chicago con un altro indirizzo IP risulta sospetto (lo stesso vale per Facebook).
  • Usare gli stessi hashtag per mesi e mesi: questo errore innocentepotrebbe costarti la tua visibilità e il tuo coinvolgimento su Instagram è l’utilizzo degli stessi hashtag troppo spesso. Instagram potrebbe considerarlo come spam, anche se stai semplicemente usando gli stessi hashtag sui tuoi post per mantenere la continuità. Fai attenzione a pubblicare esattamente gli stessi hashtag ogni volta che pubblichi e non affidarti troppo agli hashtag di marca. Infatti, secondo Instagram, non dovremmo fare affidamento troppo sugli hashtag in generale!
  • Troppa attività. Se improvvisamente segui tantissime persone, o un intero gruppo di immagini tutte in una volta, potenzialmente potrebbe causare un innesco.
    Quindi l’utilizzo degli stessi hashtag troppo spesso diventa un grosso problema e Instagram potrebbe considerare il tutto come spam, anche se stai semplicemente usando gli stessi hashtag sui tuoi post per mantenere la continuità.
  • “Hashtags rotti”: Instagram ha iniziato a essere più consapevole sui contenuti, quindi se utilizzi un hashtag che è stato sovraccaricato di post, potresti scoprire che l’intero post non è pubblicato.Come fai a sapere se stai usando un tag rotto?Se fai clic su questo hashtag, non esiste una sezione ‘top posts’, e non potrai scorrere la prima pagina di immagini – troverai che è stata limitata.A volte c’è anche un messaggio in fondo che afferma che il tag è stato limitato a causa di un abuso.Se rimuovi questo hashtag rotto dal tuo set, potresti vedere un aumento istantaneo del problema dell’hashtag.
  • Uso di hashtag bannati: Ci sono alcuni hashtag che probabilmente non userete su Instagram dei quali non sarete sorpresi di scoprire che c’è un divieto generale sul loro uso e se li cercate non mostrano alcun contenuto associato come #tgif.Instagram sta affrontando seriamente il problema dei contenuti inappropriati, pornografici o offensivi, e questo significa vietare o limitare la visibilità di alcuni hashtag che vengono spammati, anche se sembrano abbastanza innocenti.Se pensi che questo potrebbe essere successo a te, cerca gli hashtag che hai utilizzato sull’app. Se vedi solo un numero limitato di post seguito da un messaggio che spiega come sono stati nascosti i post recenti di quel particolare hashtag, è meglio rimuovere quel tag dal tuo post. Il divieto potrebbe essere solo temporaneo, o potrebbe essere sul posto per mesi!
  • Utilizzo di software contro i termini di servizio di Instagram:L’utilizzo di applicazioni di pianificazione di terze parti che postano direttamente su Instagram invece di pianificare i post e richiedono l’approvazione prima della pubblicazione è un’altra ragione per cui potresti essere soggetto a shadowsban.

Come posso risolvere un Instagram Shadowban?

Il supporto clienti di Instagram è notoriamente inesistente, quindi ecco alcuni consigli:

  1. Controlla i tuoi hashtag, sei consapevole di utilizzare un hashtag non funzionante / bloccato?
  2. Hai utilizzato servizi di Automation / bot?

Tuttavia se non funziona nulla, potresti scoprire che è proprio il tuo indirizzo IP il problema e in alcune misure drastiche il nuovo dispositivo è stato la soluzione.
Se il tuo account è stato segnalato per qualsiasi motivo, Instagram potrebbe decidere di spegnerlo o renderlo ‘invisibile’. Evitare di pubblicare contenuti offensivi o usare i bot dovrebbe impedire che ciò accada, ma non si sa mai. Ci sono stati casi in cui gli account aziendali sono stati segnalati dai concorrenti – sfortunatamente, non si può sempre conoscere le motivazioni delle persone per riportare ingiustamente il proprio account.

Come rimuovere l’shadowban di Instagram

  • Non usare i bot per far crescere i tuoi follower o per automatizzare!
  • Interagisci con la tua comunità in modo organico. Metti il ​​tempo e lo sforzo dentro e lascia dei commenti significativi.
  • Effettuare un audit hashtag e sbarazzarsi di hashtag vietati o rotti
  • Mescola gli hashtag che stai utilizzando e assicurati che siano pertinenti ai tuoi contenuti
  • Non utilizzare troppi hashtag per post
  • Pubblica meno spesso o prendi una pausa da “gramming” per un po ‘
  • Evita le app di terze parti che non rispettano i termini di servizio di Instagram, come le app che pubblicano direttamente le foto sul tuo account (anziché pianificare e poi notificarti per completare la procedura di registrazione)

In conclusione
Se stai usando questo social, hai capito cos’è l’Instagram shadowban e non ti comporti come “un bot”, facendo moltissime attività tutte in una volta e controllando i tuoi hashtag regolarmente, è difficile che tu venga colpito da un Instagram Shadowban!

Condividi

 

Lascia un commento