via Prà Bordoni 59
+39 0445-1922130
info@netmarket-srl.it

Scalare una campagna su facebook

Created with Sketch.

Scalare una campagna su facebook

scalare-campagna-facebook

Non basta semplicemente creare una campagna su Facebook per essere sicuri di avere sicuramente successo. Bisogna anche saper scalare la campagna su Facebook in maniera adeguata. Per farlo bisogna prendere in considerazione vari consigli e suggerimenti. Farlo, infatti, non è affatto così semplice come si potrebbe pensare a prima vista. Si può creare una campagna mirata su Facebook Ads anche da varie settimane o persino da più tempo ancora. A questo si aggiungono numerose ottimizzazioni e miglioramenti delle prestazioni, senza però ottenere dei risultati evidenti.

Per evitare che questo accada, è necessario seguire i suggerimenti dei professionisti, in modo da rendere una campagna su Facebook Ads molto precisa e adatta al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Difatti, non sempre impostando una buona campagna su questa piattaforma è possibile ottenere dei risultati ottimali e il rischio di frustrazione è costantemente dietro all’angolo. E non bisogna nemmeno stupirsi se non si riescono subito a ottenere dei buoni risultati, in quanto è un rischio dell’advertising online. Uno di quelli che c’è costantemente, specialmente se si trascura un semplice dettaglio, anche il più piccolo.

Cosa fare prima di partire con una campagna Facebook Ads?

Il successo di una campagna su Facebook Ads dipende in gran lunga dalla fase di preparazione. Può piacere oppure no, ma al di fuori da ogni dubbio si tratta di una fase dall’incredibile importanza. Certo, all’inizio potrebbe anche sembrare banale, ma sicuramente non lo è. Bisogna definire gli obiettivi e proprio da questo punto di partenza capire come impostare tutta la propria campagna di Advertising online.

Spesso questa semplice missione non viene affatto portata a termine e, anzi, molte persone che non sono esperte dell’ambito tendono a ignorare questo tipo di step. Il risultato è quasi sempre lo stesso: la presenza di una fallacia nella costruzione di tutta la campagna online rischia di portare dei risultati particolarmente negativi. Senza sapere cos’è che vogliamo non riusciremo mai a impostare tutta la struttura della campagna in maniera tale da riuscire a raggiungere dei buoni obiettivi.

Tra i vari accorgimenti, per esempio, è possibile prendere in considerazione solo e soltanto la propria nicchia di mercato. Già da questa piccola base è possibile partire per sviluppare una campagna di Facebook Ads che a lungo andare e tenendo conto anche degli altri suggerimenti potrà ottenere un certo successo.

Aumentare il budget giornaliero: ne vale la pena?

Uno dei metodi più usati per raggiungere il successo della propria campagna su Facebook Ads riguarda l’utilizzo del budget giornaliero. Può piacere o no, ma si tratta di un metodo che utilizzano sempre più spesso e, come si può intuire sin da subito, consiste nel’utilizzo della più pura forza. D’altro canto, si tratta di un metodo non molto vantaggioso, in quanto porta a innumerevoli spese. Per questo spesso l’aumento del budget giornaliero viene a tutti gli effetti paragonato all’utilizzo della semplice forza bruta.

Negli investimenti (e Facebook Ads non un’esclusione dal caso) si consiglia di eseguire soltanto degli atti mirati, specialmente se non si dispone di un budget particolarmente elevato. In questo modo sarà possibile agire solo su una parte della propria audience, evitando tutti quegli investimenti che potrebbero risultare dannosi.

Aumentare costantemente il budget di una campagna su Facebook può risultare sia dannoso che deleterio. D’altro canto, a delle volte è sicuramente inevitabile che questo accada. Specialmente se si vedono i risultati della propria campagna su Facebook, diventa utile pensare a un aumento di budget.

Tuttavia, gli investimenti in questo settore devono essere sempre svolti in maniera precisa e dettagliata.

I piccoli cambiamenti della campagna su Facebook

Prima si era parlato della possibilità d’incrementare il budget aziendale in modo da aumentare anche la qualità degli investimenti. Ma ci sono anche delle altre possibili modifiche da svolgere. In particolare, si può prestare attenzione a tutto ciò che riguarda delle piccole modifiche alla campagna stessa. Modificando l’obiettivo, il budget, analizzando in un modo più preciso l’audience e così via diventa possibile anche ottimizzare tutto il funzionamento della campagna ottenendo dei migliori risultati in merito.

Prima di partire si consiglia di fare un piccolo test per valutare il rendimento della campagna. Se il ROI resta invariato, diventa quindi possibile prendere in considerazione un’altra possibilità interessante. In particolare, si potrebbe procedere con l’aumento del budget di base di un ulteriore 20%.

Talvolta potrebbe essere razionale sacrificare qualche euro per ottenere una percentuale di conversioni più alte. La resa economica anche in questo caso sarà maggiore.

Condividi